About

Chitarrista e appassionato di Alta Fedeltà, geologo e “computeròfilo”, guida Alfa Romeo e ama la pellicola… (…Bio)

borntoplayguitar

Born to play guitar

TD160 rubbermat

I still play vinyl

Un sito su alcuni miei interessi. I due qui accanto sono quelli che mi danno maggiori soddisfazioni al giorno d’oggi: la Musica, sia quando la suono con i miei amici che quando la ascolto al meglio col mio impianto. Riprendere a suonare la chitarra è una delle cose migliori cha abbia fatto alla mia vita di recente, soprattutto perché ne ho ritrovato il piacere in un momento molto difficile. Diciamo che mi ha aiutato a mantenere l’equilibrio e …la sanità mentale. La musica ascoltata invece è stata una costante. Sarà che ci vedo male ma ci sento molto bene, quindi ci tengo particolarmente alla qualità del suono quando mi approccio alla forma d’arte che mi tocca nel profondo più di tutte.

 

geo-Geologia

Geologica

“Geologica” è un viaggio alla scoperta del nostro pianeta dal punto di vista di un geologo. E’ mirato alla divulgazione ma ammetto che non è facile da leggere. La speranza è che possa essere utile sia a chi volesse casualmente saperne di più, che a eventuali studenti che magari lo possano trovare d’aiuto.

itstory

IT story

L’informatica ha a che fare col mio nuovo lavoro ma è stato un interesse fin dai tempi dell’università. L’approccio è un po’ storico, tentando una ricostruzione di come i computer siano diventati da strumenti esclusivi di pochi a oggetti indispensabili un po’ per tutti. Non sono un informatico ma lavorando in campo scientifico è ovvio che una certa dimestichezza bisogna acquisirla. Io ce l’ho sempre avuta di mio, sono naturalmente portato e forse avrei fatto bene ad indirizzare i miei studi in questa direzione. Sta di fatto che ora ci lavoro e questa mia capacità e disinvoltura con computer e software mia ha – diciamo così – salvato la vita.

cuoresportivo

Cuore Sportivo

Non sono un fissato dell’automobile in sé, ma mi piace guidare un auto che mi dia un certo tipo di sensazioni. L’Alfa Romeo ne è l’emblema e nel mio caso particolare mi ricorda altri tempi, non perché non sia all’avanguardia, ma perché secondo me ha sempre conservato lo stesso spirito, anche considerandone solo il design, qualcosa che mi riporta al tempo in cui le cose si facevano in “un certo modo”.

istillusefilm

I still use film

La fotografia è qualcosa di simile. Come anche i dischi in vinile, sono un modo di ritrovare il passo meno frenetico di tempi in cui la tecnologia digitale non ci obbligava alla fretta. Ammetto che non sviluppo io la pellicola, ironicamente non ho tempo e modo, ma lo faccio fare in laboratorio, richiedendo anche la scansione per avere – ahimè – un file da utilizzare in modo moderno. Che senso ha? Con la pellicola si scatta in maniera diversa e – per me – anche guardandola su un monitor una fotografia analogica ha un qualcosa di diverso.

 


LIBERATORIA: sono certo che molti si chiederanno “ma chi si crede di essere questo qui, che si fa il suo sito?” In effetti non sono nessuno e questo sito in realtà è nato per esperimento: volevo capire come funziona. Poi è cresciuto negli anni mentre continuavo a pubblicare materiale di mio interesse. Ho iniziato in formato HTML utilizzando Dreamweaver come editor. Poi ho voluto provare un CMS ed ho installato Joomla. Alla fine sono passato a WordPress. Insomma, mi ci sono affezionato a questo sito e continuo a pubblicarci anche articoli di blog che magari non interesseranno nessuno tranne me stesso. Ma il punto è questo: lo faccio solo per me; se poi a qualcuno dovesse risultare utile qualcosa di pubblicato su queste pagine, beh, sarei il “web writer” più felice del mondo… Se poi a qualcuno dovesse dar fastidio che uno sconosciuto come me si metta a pubblicare roba sulle sue stesse pagine web… beh, cambiate pagina!