Fonorivelatore Audio-Technica AT96HE

audio-technica-at95he

A metà 2019 sono avvenuti molti cambiamenti nella mia vita e in quella della mia famiglia. Avevo iniziato un nuovo lavoro e mia moglie ne aveva trovato un altro a qualche chilometro di distanza, ma con un programma peggiore del mio. Così abbiamo dovuto trasferirci dove lavorava lei e nostro figlio avrebbe cambiato scuola per l’ultimo anno di elementari. Quindi sarebbe stata una nuova sfida per il mio sistema Hifi, che avrebbe dovuto essere in una nuova sala d’ascolto. C’era stato anche un grande cambiamento nell’impianto stesso, dato che avevo finalmente avuto il coraggio di vendere il mio storico amplificatore Unison Research Mood ad un ottimo prezzo – così buono che sono stato in grado di passare gratuitamente ad un Naim Nait 5i! Così ho ottenuto un nuovo suono dall’amplificatore, un nuovo suono dalla stanza e un nuovo suono dalla testina phono: avevo danneggiato lo stilo Grado 8MZ della mia amata testina Grado 8MX e ho dovuto far funzionare una Shure Me97HE con uno stilo ellittico per un po’. Avevo anche comprato dei cavi Qed a bassa capacità per il Naim. Molte cose erano cambiate e non ero nemmeno sicuro che mi piacesse ancora il suono delle Grado dopo essere stato sorpreso dall’approccio realistico della testina Shure.

Anche in questo caso il solito forum di Audiokarma sarebbe venuto ad aiutarmi. Ho incontrato un amico di penna (amico di posta elettronica, dovrei dire) dagli Stati Uniti che si dà il caso sia un rivenditore Hifi e un conoscente della famiglia Grado. Per qualche motivo, forse per le sue origini italiane, si è sentito in dovere di aiutarmi in qualche modo e ha deciso di mandarmi una testina Audio Technica AT95e. Avevo letto molto sul questo fonorivelatore giapponese. E’ considerato il miglior affare di sempre e una delle testine economiche più amate per le sue prestazioni eccezionali per il suo prezzo. Qualcuno non è così impressionato, è una testina da 50 euro e sembra proprio valerli. Ma il mio nuovo amico era fiducioso che avrebbe aperto un nuovo mondo per le mie orecchie, soprattutto perché includeva un eccellente stilo iper ellittico che avrebbe trasformato la testina in una AT95HE. Beh, sono rimasto sbalordito.

La Shure Me97 saltava ogni volta che uno di noi si avvicinava al giradischi. Chiaramente l’alta cedevolezza dello stilo Nagaoka non era il massimo per il mio Thorens TD-160. La testina AT sembra avere una bassa cedevolezza che si adatta meglio al mio braccio: nessun salto. Per ora sono molto soddisfatto del suono, della chiarezza, della definizione, della separazione e dei dettagli che riesco a percepire con il fonorivelatore giapponese.

Sono davvero curioso di confrontare la mia Grado Signature con l’AT iperellittica. Per ora non ho uno stilo degno per la Grado. Mi piace molto la testina giapponese e mi chiedo cosa farebbe una nuova ATV95 nel mio sistema… Comunque ho sempre raccomandato le testine Grado per i vecchi giradischi Thorens. La più economica Prestige Black 3 è un ottimo affare per il suo prezzo. Se volete di più dovreste andare almeno su una Red 3. Se potete, una Silver o Gold 3 hanno un valore eccezionale (e il loro stilo non è poi così diverso dal venerato 8MZ). Ma oggi sono sicuro di poter consigliare anche un AT95 o ATV95 per i giradischi Thorens d’epoca, soprattutto se avete un TD-165 e non volete spendere troppo.